Torna il treno Soverato – Milano

E’ stato ripristinato il servizio ferroviario che collega la tratta Jonica con Milano Centrale . Finalmente dopo le numerose proteste l’ente ferrovie ha capito che questo era un servizio di vitale importanza per il nostro comprensorio.

Questo è quello che ho pensato venendo a conoscenza della notizia…..

Per sicurezza sono andato sul sito delle "Ferrovie dello Stato" per controllarne la veridicità , ed ho provato a prenotare un viaggio per oggi da Soverato a Milano , il treno c’è veramente , è l’ Intercity Notte 782 che parte da Soverato alle 16:20 ed arriva a Milano alle 8:20 del giorno dopo. Esattamente dopo 16 ore di viaggio !

Ma stiamo scherzando ?  16 interminabili ore per percorrere poco più di mille Km, mi sembra di tornare in dietro di trent’anni quando per venire in vacanza ci voleva un intera giornata, ma il progresso dov’è finito ? Si parla di alta velocità , di collegamenti superveloci ……. ma dove ?

Ho provato a paragonare un altra linea ferroviaria , quella che da Alessandria arriva ad Aswan costeggiando il Nilo , si mi riferisco all’Egitto e non ad un paese europeo , dunque poco meno di mille km percorsi in 15 ore , quasi quasi mi vien da dire che sono più evoluti di noi……

Il costo da Soverato a Milano è di € 57,50 per la seconda classe ( la Prima non c’è ) , ma non viene specificato se questi devono pagarli i passeggeri o è un rimborso che danno la "Ferrovie dello Stato" per questo sequestro di persona dopo averli segregati per 16 ore.

(in compenso hanno tolto il Treno che collegava Soverato con Roma……)

Stefano Procopio

Commenti (4)

oretta20 dicembre 2010 alle 09:32

guarda stefano che il diretto soverato-roma e viceversa l’hanno tolto da 15 anni

adesso per chi come me prende il treno per roma deve prenderne uno da soverato fino a lamezia , poi occorre prendere altro treno da lamezia per roma

fino a l’anno scorso avevano soppresso il diretto soverato-lamezia e a catanzaro occorreva prendere altro treno fino a lamezia, poi altro treno per roma
evidentemente dopo varie lamentele, compresa la mia e della mia famiglia ,ferrovie sono tornati sui loro passi

per chi come me ha un’anziana al seguito da lamezia a soverato l’unico mezzo è il taxi con un costo maggiore del treno
ma questo è il pegno che deve pagare chi come me non può rinunciare alla calabria

sergio21 dicembre 2010 alle 10:17

è una vergogna è una follia non ho parole

giovanni29 dicembre 2010 alle 16:05

Ciao, sono d’accordo con sergio…è semplicemente una vergogna!

Caro Stefano, apprezzo molto la tua indignazione e vorrei ti facessi portavoce, attraverso canali efficaci, dell’altra situazione penosa: la mancanza di collegamento di linea (pullman) fra Soverato e l’aeroporto di Lamezia Terme.
Il versante jonico ha un notevole bacino di utenza che utilizza l’aeroporto, soprattutto durante i mesi estivi e in corrispondenza delle festività.
Ma come è possibile che tutte le altre realtà calabresi abbiano collegamenti diretti e soverato e dintorni no?
Cordialmente.

Vanda27 maggio 2011 alle 12:30

Sono particolarmente delusa.Ho ristrutturato una casetta a Sansostene.Entusiasmo alle stelle , veniva chiusa la stazione di Sansostene proprio a partire da quell’anno ma restava quella di Soverato. Partenza da Milano centrale e ritorno da Soverato a Milano centrale.Ora 2011,treno soppresso ,arriva solo a Lamezia senza un servizio pulman che porti a Soverato o paesi limitrofi. Da quest’anno poi le ferrovie hanno tolto anche la possibilità di caricare l’auto alla stazione di SanCristoforo -Milano diretta a Lamezia.La partenza avviene da Bologna o da Torino.Non èuna vera vergogna. Manca lavoro al sud ed il turismo protrebbe colmare in parte la deficenza ,ma ciò non incentiva proprio un investimento!

Aggiungi un commento

Vostro Commento