Soverato La “Perla” tra Vip e misteri

Soverato La "Perla" tra Vip e misteri

Elisabetta e Briatore,  i petrolieri di Dubai e il bel veliero nero

 

SoveratoL’incantevole "perla dello Jonio" si conferma ancora una volta meta dei vip non solo nostrani ma anche d’oltreoceano. Ormai non si contano più le presenze di personaggi noti del mondo del cinema, della cultura, dello sport e anche del giornalismo in occasione del caldo estivo. L’impulso alla tendenza di scegliere Soverato come meta, è stato sicuramente il palinsesto del Magna Grecia Film Festival, che ha richiamato oltre che il grande Maestro Nicola Piovani, Ettore Scola, Rosalinda Celentano, Silvia Scola Ugo Gregoretti, Franco Di Giacomo. L’ultima arrivata, ma solo cronologicamente, è la famiglia Briatore-Gregorace, tornata a Soverato per una vacanza. E’ chiaro che il richiamo delle origini e degli affetti spingano Elisabetta a tornare nel paese natio, ma è altrettanto chiaro, secondo indiscrezioni, che Soverato eserciti una sorta di attrazione sul suo celebre marito, visto che questa volta ha portato con se la sorella.
Altro gossip è costituito dall’avvistamento di una meravigliosa imbarcazione ad un albero interamente nera, anche la vela è di colore scuro. Tutti hanno pensato alla mitica "Stealth", la barca a vela della famiglia Agnelli. Ma al momento non vi sono conferme. L’imbarcazione ormeggia nello specchio d’acqua antistante la baia dell’Ippocampo. Altre fonti confermano l’arrivo, in data odierna, di un gruppo di petrolieri di Dubai, giunto sulla nostra costa – forse – per investire i loro capitali.
Ci si può solo augurare che in questo periodo di non facile congiuntura economica  i vip facciano da richiamo per i turisti.

Anche se non sfruttiamo appieno i nostri beni culturali ed ambientali, almeno dovremmo fare in modo che i nostri ospiti celebri portassero nel mondo l’immagine di un paese in cui è diffuso il culto dell’ospitalità. E questo a Soverato succede spesso proprio perchè il Vip da queste parti non è "paparazzato" né assediato ma si sente in famiglia, la grande famiglia della Città del Magna Greacia Film Festival, si sente come uno di noi!(m.a.c.)

dalla Gazzetta del sud del 23 Luglio 2009

Aggiungi un commento

Vostro Commento