Scontro tra quattro auto, solo danni ingenti

Cesare Barone
SOVERATO
Tamponamento a catena nel primo pomeriggio di ieri sulla statale 106 jonica tra i comuni di Satriano e Davoli.
Quattro i veicoli coinvolti: una Renault "Clio", una Fiat "Panda", un Fiat "Fiorino" e una Fiat "Seicento".
Dallo scontro per fortuna sono usciti tutti illesi, tranne lo spavento e qualche graffio. Ingenti, invece, i danni agli autoveicoli.
Sembra che a causare l’impatto sia stata una frenata improvvisa di una delle vetture coinvolte nel sinistro.
Sul posto una pattuglia della polizia stradale del Compartimento di Catanzaro per i rilievi di rito.
Indagini sono in corso per appurare le cause del sinistro.
In base a una prima ricostruzione effettuata dai poliziotti all’origine dello scontro ci sarebbe la turbativa creata da un’autovettura proveniente da Soverato che avrebbe mancato di precedenza nell’immettersi sulla bretella. Da qui la brusca frenata di una delle vetture coinvolte che proveniva da Catanzaro e il successivo tamponamento degli altri tre veicoli. Un tratto di strada, che spesso è teatro di incidenti stradali proprio a causa della mancata precedenza all’imbocco della bretella. Automobilisti indisciplinati che talvolta provocano sinistri con conseguenze ben più gravi di quello accaduto ieri pomeriggio.
In seguito allo scontro si sono registrati leggeri rallentamenti al traffico veicolare in entrambe le direttrici di marcia della statale ionica.
È toccato agli uomini dell’Anas ripulire la sede stradale dai numerosi detriti lasciati dalle auto sinistrate.
dalla Gazzetta del Sud del 29 marzo 2012

Aggiungi un commento

Vostro Commento