Scontro tra moto, muore 14enne

 L’impatto con un ciclomotore è avvenuto nello stradone di località Guardiola

Massimo Ranieri
Santa Caterina Jonio
Un tranquillo pomeriggio domenicale si è trasformato ieri in tragedia per un incidente stradale nel quale ha perso la vita il quattordicenne Manuel Sansotta, di Santa Caterina Jonio, studente al primo anno all’istituto per geometri "Malafarina" di Soverato.
Il giovane, intorno alle 17, viaggiava in sella ad una Honda 125 guidata dall’amico A. C. di 16 anni col quale stava percorrendo il lungo stradone interno di località "Guardiola" che corre parallelamente alla strada statale 106.
La moto, per cause ora in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine che dovranno anche chiarire le responsabilità di quanto accaduto, sarebbe entrata in collisione con uno scooter che procedeva nello stesso senso di marcia. Proprio a causa dell’impatto i due conducenti avrebbero finito per perdere il controllo dei rispettivi motocicli finendo rovinosamente sull’asfalto.
I giovani che si trovavano in sella alla Honda sono stati sbalzati sull’asfalto e Manuel Sansotta, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, sarebbe letteralmente volato per aria finendo poi per battere violentemente il capo contro un palo dell’illuminazione pubblica situato a pochi metri dalla carreggiata. Le sue condizioni sono apparse subito disperate ed a nulla è così valso l’intervento dell’equipe medica del "Suem 118" di Isca Marina. Il personale sanitario non ha potuto far altro che constatare che il ragazzo era ormai privo di vita.
Diversa è stata la sorte del conducente della motocicletta che, invece, è stato ricoverato con diverse ferite all’ospedale di Soverato.
In sella allo scooter coinvolto nel sinistro c’erano altri due minorenni del luogo ai quali i sanitari hanno prestato le prime cure ma le loro condizioni non hanno destato particolare preoccupazione, anche se precauzionalmente sono stati accompagnati al pronto soccorso dove sono stati sottoposti ad ulteriori accertamenti.
Sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Soverato e quelli della Stazione di Santa Caterina Jonio per effettuare i rilievi dell’incidente.

Nel momento dell’impatto, un altro scooter stava procedendo nella stessa direzione di marcia e solo per un miracolo non è rimasto coinvolto nel sinistro costato la vita al giovanissimo Manuel Sansotta. Una volta ultimati gli accertamenti il corpo dello studente è stato portato all’obitorio dell’ospedale di Soverato.

dalla Gazzetta del Sud del 19 settembre 2011

Commento (1)

biker19 settembre 2011 alle 10:31

Senza parole. Condoglianze a tutti i suoi cari e a tutti coloro che lo conoscevano.
:(

Aggiungi un commento

Vostro Commento