Scappa senza soccorrere i 4 giovani feriti

Davoli Operaio 35enne rintracciato dai carabinieri e denunciato

Scappa senza soccorrere i 4 giovani feriti che avevano investito il suo autocarro

 

Francesco Ranieri
s. andrea jonio
È stato denunciato in stato di libertà per omissione di soccorso M.C., 35enne operaio di Montauro, coinvolto con il suo autocarro in un incidente avvenuto ieri alle 8 sulla Ss 106, nel centro abitato di Davoli. Quattro i feriti, tutti occupanti di una Lancia Y che mentre procedeva in direzione nord, proveniente da Roccella Jonica, sarebbe sbandata schiantandosi violentemente, secondo la ricostruzione effettuata dai militari dell’aliquota radiomobile di Soverato retta dal maresciallo Francesco Masi, contro l’autocarro in sosta di M.C..Dopo l’urto, l’operaio montaurese, probabilmente consapevole del fatto che il suo mezzo non era coperto da assicurazione né era stato revisionato, si è dato alla fuga, senza prestare soccorso agli occupanti dell’auto, visibilmente feriti e incastrati tra le lamiere. Per estrarli e permettere l’intervento dei sanitari del 118, tra l’altro, si è reso necessario l’ausilio di una squadra di Vigili del fuoco del distaccamento di Soverato. Trasportati all’ospedale di Soverato, i quattro feriti hanno riportato prognosi fra i 10 e i 30 giorni.

Intanto i carabinieri, raccolte le prime testimonianze dei feriti, avevano già avviato le ricerche dell’autocarro. In poco tempo, il mezzo pesante e il conducente sono stati rintracciati a Montepaone. Per l’uomo, è scattata la denuncia per omissione di soccorso, unitamente al sequestro del mezzo e alle pesanti sanzioni amministrative previste per chi viaggia senza copertura assicurativa.

dalla Gazzetta del Sud del 12 Gennaio 2009

Aggiungi un commento

Vostro Commento