Ritrovato il corpo di Maria Pelaia

Cadavere in mare di Sicilia e’ la donna sparita a Serra S.Bruno

I familiari l’hanno riconosciuta da foto ed effetti personali

(ANSA) – SERRA SAN BRUNO (VIBO VALENTIA), 27 MAR – E’ di Maria Pelaia, la commerciante di 40 anni scomparsa lo scorso 2 marzo da Serra San Bruno, il cadavere trovato ieri sulla scogliera di contrada Vetrano, ad Augusta (Siracusa).

I familiari della donna hanno riconosciuto la loro congiunta sia dalle foto sia dai dettagli relativi agli orecchini che aveva addosso e dalla protesi dentaria. La donna, che soffriva di crisi depressive, era sparita improvvisamente e la sua auto era stata trovata a Davoli Marina. L’ipotesi del suicidio in mare era stata quella privilegiata dagli investigatori.(ANSA).

Cadavere di una donna scoperto su scogliera nel siracusano

Corpo, forse di carnagione bianca, non avrebbe segni di violenza

 

(ANSA) – SIRACUSA, 26 MAR – Un cadavere in avanzato stato di decomposizione, presumibilmente di una donna dall’eta’ apparente di 30-40 anni, e’ stato trovato sulla scogliera di contrada Vetrano, ad Augusta, nel siracusano. Il corpo non presenta segni apparenti di violenza e sarebbe di carnagione chiara, un particolare che escluderebbe collegamenti con gli sbarchi di extracomunitari avvenuti anche di recente sul litorale siracusano. Per il recupero del cadavere sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Sono in corso indagini della polizia per risalire all’identita’ della vittima ed alle cause della morte.

Aggiungi un commento

Vostro Commento