Per 4 mesi chiusa la strada per S. Sostene

Il prossimo 5 settembre. Resta chiusa la strada per S. Sostene

Provincia, il Consiglio torna in aula

 

CatanzaroÈ stato convocato per il prossimo cinque settembre, alle ore 9.30, dal presidente Peppino Ruberto, il consiglio provinciale di Catanzaro. Lo rende noto, una nota del capo ufficio stampa della Provincia, Giuseppe Natrella.
All’ordine del giorno dei lavori solo nove punti, cinque riguardo debiti fuori bilancio. Tra gli argomenti che il consiglio dovrà esaminare la proposta di modifica dello statuto della Asisp, l’Azienda Speciale Provincia Servizi e l’ordine del giorno del consigliere Emilio Verrengia, con il quale si chiede al Ministro dell’Interno il potenziamento e non la chiusura del Commissariato di Catanzaro Lido.
Inoltre l’assemblea di Palazzo di Vetro dovrà esaminare la modifica del regolamento per la concessione di contributi e sovvenzioni. In apertura di seduta il consiglio dovrà approvare il verbale della seduta precedente.

Sempre in una nota del capo ufficio stampa, è stato reso noto che la strada provinciale 131, che collega San Sostene alla Stazione Ferroviaria, resterà chiusa al traffico veicolare per quattro mesi. Il dispositivo entrerà in vigore il prossimo primo settembre. La strada provinciale resterà chiusa fino al 30 dicembre prossimo per la realizzazione del cavidotto del Parco Eolico di S. Sostene.

dalla gazzetta del sud del 30 Agosto 2008

Commento (1)

Mico31 agosto 2008 alle 12:22

Ottimo, se possibile chiudete pure quella per Davoli. Credo che nessun comune possa permettersi la chiusura di due strade su tre. Semmai, sarebbe il caso di far turnare le chiusure di queste strade. Non credete ?

Aggiungi un commento

Vostro Commento