Parco eolico bloccato, protesta alla Regione

San Sostene 

Parco eolico bloccato, protesta alla Regione

 Ha occupato pacificamente la stanza di un dirigente del settore energia della Regione per ottenere l’autorizzazione all’avvio dei lavori di realizzazione di un impianto eolico.

Da ieri mattina, un cittadino Romolo Samà, sta protestando negli uffici dell’ente regionale per sollecitare il via libera alla costruzione di una struttura per la produzione di energia eolica progettato nella zona dello Ionio catanzarese, a San Sostene.
«Dal quattordici marzo – afferma Samà – con la conferenza di servizi é terminato l’iter autorizzativo previsto. Da allora, e sono passati nove mesi – prosegue l’uomo – con la scusa della moratoria attuata in attesa di una nuova legge hanno bloccato il progetto della società danese e l’investimento di milioni e milioni di euro che l’azienda ha preventivato in Calabria per creare ricchezza e posti di lavoro».

«Voglio l’autorizzazione – prosegue Samà – e non me ne andrò di qua se non l’avrò ottenuta. Gli uffici della Regione sono anche casa mia e intendo fare valere fino in fondo i miei diritti di cittadino che paga le tasse e deve avere risposte dalle istituzioni».(Ansa)

dalla gazzetta del sud del 11 dicembre 2008

Aggiungi un commento

Vostro Commento