nu sanzostaru cavalieri da Repubblica

Il presidente dell’associazione Serviciul Apel, Francesco Aloisio, premiato con l’onoreficienza di Cavaliere dell’Ordine della Stella della Solidarieta’ Italiana. 
In occasione delle celebrazioni del 2 Giugno (festa della Repubblica Italiana). Sua Eccellenza l’Ambasciatore della Repubblica Italiana Mario Cospito, ha consegnato a Francesco Aloisio, presidente dell’Asociatia Serviciul Apel, l’onoreficienza di Cavaliere dell’Ordine della Stella della Solidarieta’ Italiana. Il decreto di nomina e’ stato firmato dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, il 23 Dicembre 2009. Tra le motivazioni dell’onoreficienza, oltre all’impegno quotidiano in favore delle categorie sociali piu’ fragili, si legge: “ per avere affiancato all’azione sul territorio, un apprezzata e meritevole opera di divulgazione relativa ai temi dell’infanzia abbandonata, contribuendo cosi’ ad una maggiore sensibilizzazione dell’opinione pubblica e delle istituzioni nei confronti di tematiche chiave per lo sviluppo di questo paese”. Per l’Asociatia Servicul Apel, questo riconoscimento rappresenta un ulteriore stimolo per continuare sulla strada intrapresa di sviluppare servizi di aiuto per le categorie piu’ fragili della societa’. Ringraziamo tutti i giovani che hanno avuto fiducia nell’associazione ma anche tutti i partner e sostenitori, senza i quali non avremmo raggiunto questi risultati.

Commenti (4)

mimmo24 giugno 2010 alle 22:51

E bravo Franco. Questi sono i Sansostari di cui andiamo fieri. Bravo complimenti e spero che anche San Sostene sappia darti il giusto riconoscimento che meriti.

Antonio25 giugno 2010 alle 18:20

Oltre a congratularmi con Francesco, vi invito a visitare il seguente sito: http://www.apelngo.ro/

Gregorino cav. Capano28 giugno 2010 alle 19:57

Come si può a non complimentarsi con un collega cavaliere della Repubblica? Mi complimento con te Franco con l’augurio che altri scelgano o meritino l’onorificenza del Presidente della Repubblica.

Franco Aloisio1 luglio 2010 alle 13:30

Carissimi amici e compaesani…….vi ringrazio per i messaggi inviati e per la sensibilita’ che dimostrate.

Personalmente non so bene che cosa voglia dire ed a che cosa serva essere Cavaliere, non posso tuttavia nascondere l’emozione ed un pizzico di orgoglio nell’averla ricevuta.
Faccio il lavoro che faccio e porto avanti le mie attivita’ per motivi puramente ideali e di valori in cui credo. Cerchero’ di vivere questo riconoscimento come un ulteriore stimolo ad andare avanti ed a migliorare ancora di piu’ la qualita’ dei nostri servizi a favore di persone in difficolta’, con Parada, Apel e tutte le altre associazioni con cui collaboro.

Con un po’ di emozione vi dico che non vedo l’ora di ritornare a San Sostene, e’ un po’ di anni che, per vari motivi, non vengo piu’. Questa estate ho pensato che sia bello per il piccolo Ianis, mio figlio, poter conoscere le nostre splendide montagne, il nostro mare e la nostra gente…..daltronde se siamo quello che siamo e’ perche abbiamo avuto la fortuna di vivere il nostro passato.
Ancora tanti ringraziamenti
Con affetto.
Franco Aloisio

Aggiungi un commento

Vostro Commento