Natale: Vescovo Catanzaro, datori riconoscano giusto salario

Presule:pentimento non si compra con denaro, arriva con umanita’

(ANSA) – CATANZARO, 26 DIC – ”La Chiesa deve ricordare la via della giustizia: ai malvagi, perche’ si convertano dopo la loro ingiusta condotta, riconoscendo, se datori di lavoro, a ciascuno il giusto salario, il diritto al lavoro, la propria dignita’, il rispetto, la stima”. Lo ha detto l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace Vincenzo Bertolone. ”Ma pentimento, conversione e giustizia – ha aggiunto – non si comprano in contanti ne’ con carta di credito, ma si accendono di novita’ per la carica di umanita”’. (ANSA).

Aggiungi un commento

Vostro Commento