Metropolitana leggera, finanziamento alla Regione

CATANZARO – La Banca Europea degli Investimenti ha comunicato ufficialmente alla Dg ed Autorita' di Gestione del Por Calabria Fesr 2007/2013, Anna Tavano, nonche' al Dirigente del Settore Programmazione Comunitaria, Luigi Zinno, che ha approvato il finanziamento del progetto Urban Mobility Cosenza, quello che si riferisce al grande progetto ''Sistema di collegamento metropolitano tra Cosenza, Rende e l'Universita' della Calabria'', comunemente conosciuto come ''Metropolitana di Cosenza''. Il progetto, che comporta un impegno finanziario complessivo di 160 milioni di euro, era stato gia' approvato dalla Commissione Europea la quale aveva dato il via libera al cofinanziamento riferibile ai fondi comunitari. La decisione della BEI, per un importo di 35,8 milioni di euro, consentira' alla Regione Calabria di integrare il finanziamento comunitario con il previsto intervento finanziario autonomo. Il progetto – informa una nota – prevede la realizzazione di un servizio di pubblico trasporto che si sviluppera' su undici chilometri, per il collegamento dei due principali Comuni dell'area urbana cosentina. Il sistema di collegamento metropolitano tra Cosenza-Rende e la Cittadella Universitaria di Arcavacata consentira' di trasferire su modalita' sostenibili gli attuali servizi pubblici su gomma e di drenare gran parte del traffico di automezzi privati nell'area urbana di Cosenza-Rende.

 

Commenti (2)

Antonio Rotiroti30 novembre 2012 alle 12:27

A quando un collegamento su rotaie da/per:  RC – … – Soverato – CZ – Lamezia Terme?

admin30 novembre 2012 alle 12:43

Infatti è quello che pensavo io , e per questo ho inserito questa notizia , sono anni che si parla di metropolitana di superficie che colleghi Soverato con Lamezia terme , ma ad oggi niente di fatto .
Sembra come se si debba vivere in uno stato di sottomissione , opprimendo lo sviluppo .

Stefano Procopio

Aggiungi un commento

Vostro Commento