Killer in azione nel catanzarese, marito e moglie uccisi con 20 colpi di kalashnikov

Catanzaro, 19 feb. (Adnkronos/Ign) – Marito e moglie sono stati uccisi in un agguato avvenuto a Vallefiorita, nel catanzarese. Giuseppe Bruno, di 39 anni, è fratello di Gianni Bruno ucciso nel 2010. Stava uscendo dalla sua abitazione sulla sp 162 insieme alla moglie Caterina Raimondi di 29 anni quando il killer li ha raggiunti e crivellati di colpi. I carabinieri del reparto operativo del Comando provinciale di Catanzaro e della Compagnia di Girifalco hanno stabilito che sono stati esplosi oltre venti colpi di kalashnikov. Si indaga in ambienti della criminalità organizzata.

19 febbraio 2013 ore 11:07

Aggiungi un commento

Vostro Commento