In fiamme un deposito di materiale per l’edilizia

 In fiamme un deposito di materiale per l’edilizia

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato nel primo pomeriggio di ieri mandando letteralmente in fumo un deposito di materiale edile di San Sostene. Ingenti i danni provocati dalle lingue di fuoco, che, per cause in corso d’accertamento, si sono propagate velocemente trasformando la merce presente in un cumulo di macerie. Vasche idromassaggio, materassi, mattonelle e diverso materiale, completamente distrutti. Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco dei distaccamenti di Soverato e Chiaravalle Centrale. Le operazioni di spegnimento sono state coordinate dai capisquadra Alfredo Paonessa, Giovanni Fulciniti e Francesco Patamia. Il deposito ubicato nella centralissima via Nazionale, nei pressi dell’ufficio postale di San Sostene marina, risulta di proprietà di un’impresa di costruzioni della zona. Indagini sono state avviate dai carabinieri della compagnia di Soverato, diretta dal capitano Emanuele Leuzzi, tendenti a verificare la matrice dell’incendio. Tanta la paura da parte dei negozi vicini al deposito e dei condomini dell’edificio che ospita i locali colpiti dal rogo. Per fortuna le fiamme non hanno interessato le abitazioni, ma solo leggermente affumicato le scale.(c.b.)

dalla Gazzetta del sud del 19 dicembre 2009

Aggiungi un commento

Vostro Commento