In arrivo i fondi per il depuratore

Soverato La Regione destina 320mila euro per la sistemazione

In arrivo i fondi per il depuratore
 

 

SOVERATOTrecento venti mila euro. Questa la somma erogata dall’assessorato all’Ambiente della Regione per eseguire lavori di manutenzione straordinaria al depuratore di località "Corvo". A darne notizia è l’assessore comunale alla manutenzione Antonio Rattà, che si è detto molto soddisfatto per la decisione: «I 320mila euro rappresentano la prima tranche dei fondi che la regione ha elargito in favore del comune di Soverato. I lavori riguarderanno la riparazione delle griglie e degli aeratori del depuratore e saranno gestiti dall’Ato 2. Ringraziamo l’assessore Silvio Greco per la sua disponibilità e per la sensibilità dimostrata verso la cittadina jonica. Altri 180mila euro saranno erogati da qui a qualche giorno e serviranno a eseguire lavori di manutenzione dell’altro depuratore consortile di contrada "Falda del Brutto". Gli interventi, anche se in netto ritardo, andavano fatti in quanto una città fortemente vocata al turismo non può permettersi di avere depuratori che funzionano a mezzo regime o a intermittenza. Sicuramente quest’anno, grazie ai lavori di manutenzione dei depuratori Soverato avrà un mare più pulito con cittadini e turisti più contenti». Fondi regionali, che danno respiro alla balneazione di Soverato e comprensorio visto l’approssimarsi della stagione estiva. Anche se bisogna affermare che andavano eseguiti con largo anticipo e non ora che la stagione è quasi iniziata. (c.b.)

dalla Gazzetta del Sud del 19 Giugno 2009

Commenti (7)

admin19 giugno 2009 alle 06:27

E per la provinciale che collega San Sostene Centro con la 106 ?
Quando si troveranno i fondi !!!!

vincenzo19 giugno 2009 alle 12:08

u jorno do cunnu………………………

saverio19 giugno 2009 alle 12:53

ma si, si spartiranno pure questi, il depuratore funzionerà, se funzionerà, per qualche mese ed il prossimo anno un altra botta di euri da spartirsi…era meglio se facevo il politico…

saverio19 giugno 2009 alle 12:54

stefano, aspetta e spera

oretta19 giugno 2009 alle 21:31

guarda che i politici de sti tempi mica se la passano tanto male

coca, donne, tequila boom boom , tutto gratis

ce poi pure ripensà

roccioso22 giugno 2009 alle 14:27

si parlava cosi animatamente l’altro giorno del mio sindaco di davoli disprezzando aloisio ,sono proprietario di una lottizzazione a davoli marina ,ed e 4 dico 4 anni che presentiamo la documentazione richiesta ,e sistematicamente non va bene quello che alla fine e l’ufficio tecnico che ci chiede, sapete il perche …………..il nostro tecnico non e ……avete capito.

oretta23 giugno 2009 alle 12:58

a roccioso non ti lagnare c’è di peggio

guardati dal presentare o richiedere un documento a roma
sono bloccata qui da un mese e ancora non si vede l’alba
non sono una persona che subisce, ma le mie proteste, le mie file, le mie inc….re nei vari uffici sono serviti a poco finora

domani si ricomincia
eppoi parlano di “trasparenza” nella pubblica amminsitrazione
nemmeno uno straccio di ipotesi di evasione della mia pratica

gli uffici sono colmi all’inverosimile di gente che fa file chilometriche , gli impiegati non sanno cosa rispondere agli utenti mentre i loro dirigenti si negano e si fanno i cazzi loro al bar o a fare la spesa
brunetta mi chiedo dov’è

l’unica trasparenza che vedo è la capoccia vuota di chi ha la responsabilità della pubblica amminsitrazione

che situazione da terzo mondo!

Aggiungi un commento

Vostro Commento