Furti in vari negozi L’Arma denuncia un uomo e due donne

Davoli
Dopo alcuni furti avvenuti a Davoli in un noto esercizio commerciale, e a seguito delle indagini portate avanti dai militi della locale stazione carabinieri davolese, agli ordini del maresciallo Ugo Albanese, sono state denunciate all’autorità giudiziaria due donne ed un uomo.
Grazie all’esame delle riprese dell’impianto video a circuito chiuso, posto nel locale, e proseguiti gli accertamenti dei militari, sono stati individuati e denunciati per furto P.P., 33 anni e L.L. 31 anni.
Secondo gli inquirenti la coppia, residente nel lametino, agiva in trasferta, introducendosi nel locale e muovendosi secondo un copione concordato, evidentemente, in questo tipo di attività. Infatti mentre la donna si avvicinava alle casse per pagare prodotti di poco conto, l’uomo si impossessava di prodotti di alto valore economico, uscendo indisturbato mentre la complice teneva impegnata la cassa, pagando così solo pochi euro a fronte di un dovuto di gran lunga superiore.
Inoltre sempre per lo stesso reato è stata denunciata all’autorità giudiziaria C.R.m una donna di 56 anni, residente a Davoli, che, secondo l’accusa, si impossessava illecitamente di prodotti per l’igiene della persona riponendoli nella propria borsa e guadagnando l’uscita.
Procedono velocemente inoltre le indagini riguardanti i vari furti avvenuti nel territorio davolese negli ultimi mesi da parte dei cosiddetti "topi d’appartamento". Si spera, infatti, che le forze dell’ordine con il loro operato siano ad un passo da assicurare alla giustizia i responsabili.
Mario Arestia
dalla Gazzetta del Sud del 22 gennaio 2012

Aggiungi un commento

Vostro Commento