Due ponti pedonali sui torrenti Grizzo e Beltrame

 

Saranno ultimati a breve

Montepaone-Saranno consegnati nei prossimi mesi i due passaggi pedonali lungo la statale jonica su cui lavorano i tecnici incaricati dalla Provincia di Catanzaro chiamata in causa negli ultimi anni sul problema sicurezza della strada in questione. Dopo la costruzione di marciapiedi che costeggiano le carreggiate della via di comunicazione che unisce le località di Montepaone e Soverato, rimaneva infatti il problema per i pedoni che, sfidando la proverbiale pigrizia degli abitanti del luogo, sceglievano una passeggiata di quattro chilometri per raggiungere, da Montepaone, la vicina "Perla dello Jonio".
Più che un piacevole percorso panoramico, il viaggio si trasformava in una pericolosa avventura a causa dell’interruzione della via pedonale e della deviazione del percorso attraverso ponti destinati al traffico veicolare. Ora lungo i passaggi sovrastanti i torrenti Grizzo e Beltrame, fanno capolino i grossi pilastri che ospitano una struttura in acciaio che permetterà il transito sicuro lungo la strada.

Il problema si è posto già da diversi anni allor quando il comune di Montepane si è imposto dal punto di vista commerciale con il nascere di strutture ricettive che hanno moltiplicato i posti letto, eleggendo il paese a meta turistica più frequentata della zona. L’inesistenza di mezzi pubblici però ha di fatto creato una sorta di isolamento dei turisti, per lo più stranieri, dai centri limitrofi. In tanti si spingevano così in escursioni a piedi per raggiungere la vicina Soverato e per loro è stata pensata una strada più sicura in attesa che mezzi efficienti permettano di mettere in comunicazione i paesi del Basso Jonio catanzarese.(s.a.)

dalla gazzetta del sud del 25 marzo 2010

 

 

Aggiungi un commento

Vostro Commento