Davoli – Incendia terreno in località Gorello

Denunciato un quarantaduenne

Tanti roghi in quest’ultimo periodo che vanno da Davoli marina sino alle porte del borgo. Cassonetti dell’i mmondizia prima, sterpaglie adesso, tanto lavoro per i vigili del fuoco di località Cardarello di Soverato. Finalmente, però, nell’àmbito dei servizi predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Soverato, i militari della stazione di Davoli, agli ordini del maresciallo Ugo Albanese, hanno maggiormente intensificato i controlli per il lungo territorio della cittadina jonica. Così i militi della locale Stazione hanno sorpreso, intorno alle 7, un uomo – A.P. le sue iniziali – di 42 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, intento ad appiccare il fuoco in un terreno che aveva in uso in località Gorello di Davoli marina. L’uomo, residente a Davoli, già nei giorni scorsi era finito in manette poiché colto in flagranza di reato, e questo sempre grazie ai controlli effettuati sul territorio dai militi di Davoli, con l’accusa di furto aggravato in concorso. Nei fatti, appiccate le fiamme coinvolgevano delle sterpaglie investendo così del materiale plastico, nonché piante di ulivo. Gli uomini della Benemerita intervenuti sul posto, dopo aver bloccato ed identificato il soggetto, si sono visti costretti, per poter domare il rogo, a chiedere l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco di Soverato, la quale, sopraggiunta prontamente e dopo qualche ora è riuscita a domare le fiamme. Il cittadino davolese dovrà ora rispondere dinanzi l’a utorità giudiziaria, alla quale è stato deferito in stato di libertà, del reato di incendio. 
Mario Arestia
dalla Gazzetta della Sud del 30 giugno 2013

Aggiungi un commento

Vostro Commento