Cresime e compleanno della chiesa Doppia festa nella parrocchia

Raffaele Ranieri
SATRIANO
Partecipazione corale della Comunità della Marina di Satriano in parrocchia per la presenza dell’arcivescovo di Catanzaro – Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone, in una giornata tutta particolare per la Chiesa "Santa Maria della Pace".
Infatti è stata festa non solo per il conferimento della Cresima a tanti ragazzi ,adolescenti, ma anche per la ricorrenza della consacrazione della Chiesa avvenuta proprio il 29 aprile di ventisette anni addietro.
Il presule è stato accolto oltre che dai fedeli e dal clero anche dalle autorità Civili (presenti il primo cittadino Drosi, la Giunta con il presidente Mercurio) e da quelle militari (presenti i carabinieri con in testa il comandante, maresciallo Salvatore Simione, e la Polizia municipale con il comandante Francesco Battaglia) e dalle varie associazioni religiose e laiche operanti nella Marina.
La messa, solennizzata anche dal coro e dalle musiche dirette da Mimmo Mellace, è stata celebrata dall’arcivescovo che, al momento del’omelia, si è a lungo soffermato sul significato nei tempi attuali della parabola del Buon Pastore.
Significativo anche il saluto che il parroco, don Michele Fontana, ha rivolto all’inizio della celebrazione eucaristica: aLa nostra parrocchia – ha sottolineato nel corso del suo saluto il parroco – festeggia oggi l’anniversario della consacrazione di questa chiesa. I tanti fedeli domicilianti nel territorio, provenienti da molteplici luoghi, anche attraverso questo stupendo tempio che sta diventando sempre più punto di riferimento religioso e centro di aggregazione sociale, si sentono ormai comunità visibile, che celebra l’Eucarestia e continuamente si educa a vivere la grande legge evangelica della carità, nella comunione e nella gioia».
Quindi l’arcivescovo ha impartito la Cresima a Roberta Andreoli, Sergio Calabrese, Francesca Chiarella, Dalila Chiatto, Gianluca Chiaravalloti, Maria Teresa Drosi, Teo Ferraro, Rosy Grillone, Alessandra Guanta, Alessia Magaldi, Pietro Maida, Francesco Marciano, Danilo Prunestì, Giuseppe Prunestì, Agazio Riitano, Maria Assunta Riitano, Domenico Rondinelli, Roberta Rossomanno e Beatrice Scutieri.
Al termine foto ricordo con il parroco e con monsignor Vincenzo Bertolone. 
dalla Gazzetta del Sud del 30 aprile 2012

Aggiungi un commento

Vostro Commento