Consiglio Comunale a San Sostene

S.Sostene. 
Il Consiglio ha approvato anche i Piani di zona per l’edilizia economica popolare
Sì al bilancio e alle lottizzazioni
Completata la stabilizzazione dei Lsu,ora si punta all’eolico

DI FRANCO LAGANÀ
S.SOSTENE – Sui lavori del consiglio comunale di S. Sostene, di notevole rilevanza l’approvazione del bilancio di previsione 2008, bilancio pluriennale 2008-2010, presa atto parere positivo conferenza dei servizi sul Parco Commerciale, approvazione piani di lottizzazioni, piani di zona per l’edilizia economica popolare, piano di zona per gli interventi produttivi e terziari. Al termini dei lavori, il sindaco Luigi Aloisio, si è detto orgoglioso di mettere in evidenza il risanamento economico – finanziario che la sua amministrazione continua a portare avanti, in un contesto di difficoltà evidenziata dai comuni in generale. «Il risanamento sarà totale, ha precisato il sindaco, quando inizierà la riscossione dei crediti di carbonio, già in parte il prossimo anno e dei proventi del parco eolico e del parco commerciale ». Ha evidenziato i provvedimenti relativi alle opere realizzate e da realizzare, tra queste le lottizzazioni, e il Parco commerciale. «Il bilancio preventivo- ha proseguito Aloisio- rispecchia la volontà dell’amministrazione di continuare a garantire servizi ai cittadini ed a tutti coloro che vengono a San Sostene, senza gravare il cittadino con mutui in un momento in cui diminuiscono i contributi statali ed aumentano, per il comune, le spese per discarica, depurazione, luce, e quanto altro. L’attività dell’amministrazione nell’anno 2008 si preannuncia intensa, soprattutto, per le numerose opere pubbliche in cantiere. La realizzazione del Parco Eolico segue un andamento celere, con il rispetto dei tempi previsti. Inoltre, dopo il parere positivo di tutti gli enti preposti al controllo della legittimità del parco commerciale, siamo soddisfatti. Infatti, la conferenza dei servizi ha dato parere positivo ad un Parco che è costituito da circa 36.000 mq. di costruito e da circa 85.000 mq. nella sua interezza, compresi i parcheggi e le aree verdi e pertinenziali». Sindaco al Parco sono collegate altre opere? “ «Certo, collegato al parco commerciale vi è anche l’impianto sportivo, la stazione carburanti e la strada di collegamento del parco con il centro abitato. Quindi, il parco commerciale non rimane un’entità autonoma, ma sarà collegato con il centro abitato della Marina di San Sostene. Infine, vengono approvate due lottizzazioni, segno della volontà dei privati di investire in San Sostene, dove anni addietro nessuno voleva costruire» Molta attenzione anche verso la salvaguardia dell’ambiente? «Per continuare l’attività amministrativa all’insegna dell’ambiente, la Regione Calabria ha finanziato al Comune di San Sostene un altroimpianto fotovoltaico, dopo quello in funzione nella scuola media e materna. Proseguire sulla strada dell’energia pulita significa contribuire al miglioramento dell’ambiente in generale e migliorare l’economia del Comune di San Sostene, che, con i ricavi del parco eolico e la diminuzione della spesa nelle strutture dove sono posti gli impianti fotovoltaici, si proietta nel futuro con maggiori prospettive economiche nell’interesse del territorio di S. Sostene. Inoltre sono previsti interventi per l’ampliamento della rete idrica sulla Gran Via e sul Lungomare. Prosegue, altresì, la ristrutturazione della casermetta forestale nella nostra montagna per aumentare i riferimenti turistici in zone che, altrimenti, rimarrebbero emarginate ». Sono stati stabilizzati i lavoratori socialmente utili? «Nel 2008 si è completata la stabilizzazione a tempo pieno dei lavoratori socialmente utili, con l’inserimento in pianta organica anche di Vittorio Caporale, in servizio presso il Comune di San Sostene, e l’assunzione, per mobilità, di Raffaele Del Gaiso, attualmente in servizio presso la Comunità Montana Versante Jonio. Attraverso queste assunzioni si ricostituisce numericamente la pianta organica diminuita con il pensionamento di tre dipendenti. Attraverso le assunzioni si garantiranno maggiori servizi e risposte per i cittadini e per tutti coloro che si rivolgono al nostro Comune». Saranno notevoli i vantaggi economici per la realizzazione del Parco Eolico? «Senza gravare sui cittadini, ma con un’anticipazione dei proventi di circa tre annualità del parco eolico, che fra meno di un anno sarà già in funzione, garantirà l’inizio immediato di opere a vantaggio della cittadinanza e di tutti coloro che vogliono godere del territorio sansostenese con una totale riqualificazione secondo un programma di interventi concordati: strade, parcheggi, dossi, ristrutturazione del lungomare Siamplierà la scuola elementare; si provvederà alla redazione della variante al piano regolatore e del piano spiaggia; si realizzerà la progettata area verde attrezzata in via Gentile, riservando aree dai più piccoli ai più grandi in circa 8.000 mq. di terreno cumulando i già realizzati parco giochi e campo di calcetto. Interventi sono previsti anche per il Centro Capoluogo, interventi per la messa in sicurezza del territorio, con muri e canali di deflusso delle acque. Votando contro i provvedimenti posti all’ordine del giorno, la minoranza, ha dimostrato la sua avversione al decollo economico, sociale e culturale del nostro paese».

dal Giornale di Calabria del 15 Giugno 2008

Aggiungi un commento

Vostro Commento