Caccia al tonno Sul podio equipaggio teramano

Massimo Ranieri
S. ANDREA JONIO
Il trofeo "Atc coppa Fipsas" è stato vinto dall’equipaggio teramano "Aps Big Fisherman" ed al secondo posto si è classificato l’ "Angler’s Club" di Albarella.
La sfida si è svolta tra i circa 30 equipaggi convenuti in calabria al porto di Badolato "Bocche di Gallipari" per il 27. campionato Italiano "Drifting-big game fishing 2011" con direttore di gara Beppe Conti e segretario Sergio Notaro.
Questo trofeo è stato il preludio all’evento sportivo che si è svolto ieri e proseguirà oggi e che è stato organizzato dal Comune di Davoli e dall’ "Asd Mondopesca". I concorrenti sono scesi in mare ieri mattina alle 8.30 e sono rientrati alle 14.30. Le condizioni meteo erano ottimali ma in mare c’erano poche prede. Il tonno rosso (il cosiddetto pinna gialla, tanto amato dai giapponesi) che ha consentito ai concorrenti teramani di aggiudicarsi il trofeo pesava 85/90 kg e, subito dopo la cattura, è stato slamato.

Anche il tonno dei secondi arrivati aveva lo stesso peso. I giudici federali, Danilo Lorusso e Paolo Lamargese, abbinati al designatore tecnico Mirko Eusebi, però, applicando il regolamento hanno attribuito il trofeo ai teramani in quanto nella "caccia" avevano utilizzato un filo a basso libbraggio.

dalla Gazzetta del Sud del 29 luglio 2011

Aggiungi un commento

Vostro Commento