Brevi – Badolato acqua non potabile – San Sostene Scuola inagibile

Analisi fuori norma, acqua non potabile a Badolato Marina

Non potrà essere utilizzata nemmeno per lavare la frutta l’acqua erogata nella popolosa frazione Marina di Badolato. Le recenti analisi eseguite dagli uomini del dipartimento di prevenzione dell’A z i e nda sanitaria provinciale su dei campioni prelevati dalle fontane pubbliche di via Nazionale e via Garibaldi hanno infatti fornito dei dati fuori linea rispetto alle stringenti norme in materia di tutela dell’igiene e della salute pubblica. Per questo motivo il sindaco Nicola Parretta, quale massima autorità sanitaria comunale, ha emesso un’o rdinanza di non potabilità delle acque per l’intera Marina. Allo stesso tempo, il Comune ha anche incaricato una ditta privata affinché provveda, intanto, a sospendere l’erogazione dell’acqua in quei punti di prelievo risultati fuori norma. Inoltre, la ditta dovrà anche provvedere a individuare le cause che hanno portato alla non potabilità delle acque, cercando di sanare al più presto la situazione attraverso quegli interventi che si renderanno necessari. Per il momento, quindi, la popolazione della Marina di Badolato dovrà tenere bene a mente che non potrà utilizzare l’acqua per usi potabili: oltre e non essere bevuta, precisa l’ordinanza, non dovrà nemmeno essere incorporata in alimenti o per lavare frutta, verdura e ortaggi. (Francesco Ranieri.)

A S. Sostene scuola chiusa per una lesione

SAN SOSTENE. Con ordinanza del sindaco Patrizia Linda Cecaro è stata disposta la chiusura del lato sudovest del corpo aggiunto della scuola media della Marina di San Sostene, in via Gentile, a causa di una lesione. Con lo stesso provvedimento, il primo cittadino ha disposto che gli alunni continuino l’anno scolastico in un’abitazione privata. Nel frattempo, l’A m m i n istrazione è al lavoro per reperire le risorse necessarie alla rapida sistemazione dei locali il cui uso è stato cautelativamente interdetto. (Mario Arestia)
dalla Gazzetta del Sud del 25 Settembre 2013

Aggiungi un commento

Vostro Commento