Auto travolge pedone, grave un pensionato

È in condizioni definite dai sanitari molto gravi il settantaseienne M.D.P., investito da un’automobile nel centro abitato di Soverato.
L’impatto è avvenuto intorno alle 18.30 lungo via Trento e Trieste, all’incrocio tra la via Don Rua e via Regina Margherita.
L’incidente che ha coinvolto il malcapitato è avvenuto con una Lancia "Lybra". Sono tutte da chiarire le cause del sinistro che ha comunque avuto conseguenze molto gravi sul corpo dell’uomo, sbalzato dall’urto e rimasto esanime a terra. L’incidente si è verificato alla presenza di un gran numero di persone che si sono subito prodigate, così come l’automobilista alla guida della "Lybra", a dare aiuto al pensionato.
M.D.P. è stato infatti immediatamente soccorso dai sanitari del "Suem 118" e trasportato all’ospedale cittadino.
Lì i medici hanno effettuato i primi accertamenti clinici e strumentali e sono così state riscontrate alcune fratture al cranio e alle gambe. Una volta intubato, considerata la gravità del suo quadro clinico complessivo, il settantaseienne è stato trasportato d’urgenza al reparto di "Terapia intensiva" dell’ospedale "Arnaldo Pugliese" di Catanzaro, dove si trova tuttora in condizioni serie e in stato di coma farmacologico.
I carabinieri della stazione soveratese, guidati dal luogotenente Giuseppe Di Cello, sono intervenuti sul posto per effettuare i rilievi di rito e, in queste ore, sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’impatto.
Si tratta di un evento che ha scosso l’intera città di Soverato, dove M.D.P. è molto conosciuto, essendo da sempre vicino a tutte le realtà sportive. Anche nel pomeriggio di sabato, infatti, aveva trascorso gran parte del tempo allo stadio comunale assieme a dirigenti e giocatori della "Soverato Virtus", che milita nel campionato di Eccellenza, per poi recarsi al palazzetto dello sport dove si stava svolgendo un incontro della squadra cittadina di calcio a 5. (f.r.)
dalla Gazzetta del Sud del 21 febbraio 2011

Commento (1)

ospite21 febbraio 2011 alle 10:55

il mitico Michelino!!!!!!!! dispiace molto per lui però non bisogna accanirsi con l’investitore non è colpa sua

Aggiungi un commento

Vostro Commento