A Davoli si prospetta una terza lista civica

  Vittorio Procopio sarebbe pronto a candidarsi non trovando convergenze negli altri gruppi

 

Si prospetta una terza lista di ispirazione civica per le amministrative di Davoli. Con Anna Ranieri candidata alla carica di sindaco per il Partito Democratico e Antonio Corasaniti del Popolo delle libertà, potrebbe trovare spazio Vittorio Procopio, che secondo i bene informati, non trovando le necessarie convergenze nelle alleanze già costituite è pronto a correre da solo.
Pdl che già da qualche settimana aveva sciolto qualsiasi riserva nel proporre Antonio Corasaniti, che ha trovato pure l’accordo con il gruppo del Partito socialista di Davoli. Nel centrosinistra, il dopo Cosimo Femia, sindaco uscente e non riproponibile per via dell’esaurimento del doppio mandato, il Pd, aveva inizialmente lavorato su una quaterna di nominativi, poi la scelta su Anna Ranieri, che ha dalla sua una notevole esperienza amministrativa nel centro del Basso Jonio.
Per entrambi i Poli, superata la fase del candidato alla carica di sindaco, il lavoro si sta sviluppando sui componenti della lista e sul programma politico – amministrativo da proporre in campagna elettorale per il 28 e 29 marzo prossimo.
La scesa di Vittorio Procopio in campo, non è semplicemente una ipotesi perché potrebbe essere confermata nel giro di qualche giorno, il tempo stretto e, necessario per incassare la disponibilità dei componenti che andranno a formare la lista che, come dicevamo prima, sarà di ispirazione civica.
A Davoli, comunque, la macchina organizzativa è già stata avviata con una serie di incontri che stanno caratterizzando la vigilia delle elezioni. Dieci anni di amministrazione con Cosimo Femia Pd in sella, danno al gruppo ampie garanzie di tenuta. Di parere opposto, ovviamente, Antonio Corasaniti del Pdl, che in diverse circostanze, ha parlato di aria nuova e di condizioni giuste per cambiare decisamente la guida del paese.

Vittorio Procopio in un certo senso andrebbe ad incidere moltissimo negli equilibri all’interno dei due schieramenti ufficializzati già da qualche settimana.(v.i.)

dalla Gazzetta del Sud del 09 febbraio 2010

Aggiungi un commento

Vostro Commento