A Davoli azienda agricola messa in ginocchio

Cesare Barone
SOVERATO
È allarme maltempo in tutto il litorale del basso ionio soveratese. Forti raffiche di vento e pioggia hanno interessato sia i centri costieri che quelli collinari e montani. Parecchie le richieste d’intervento ai vigili del fuoco che hanno dovuto fare i conti con la rimozione di alberi caduti sulla sede stradale, cornicioni pericolanti e qualche allagamento. Per fortuna, al momento, non si registrano danni a persone.
Disagi a Soverato città, in particolare sul lungomare, dove alcune piante sono state letteralmente sradicate dal forte vento. La circolazione dei treni nel tratto Catanzaro Lido – Reggio Calabria è stata rallentata e i macchinisti hanno ricevuto l’ordine di non superare il limite di velocità per il rischio deragliamento.
La situazione più critica a Davoli dove, in località "Pollastra", l’azienda agricola di proprietà di V.G. è stata danneggiata dal forte vento. Ingenti e in corso di quantificazione i danni: diverse colture sono state distrutte, legna che erano accatastate per la stagione invernale sono state portate via dalle forti raffiche di vento. Insomma un’azienda agricola messa completamente in ginocchio dal maltempo.
Restando sulla parte collinare vi è da segnalare uno smottamento sulla strada provinciale nel comune di Satriano, in località Iennarello, dove gli uomini dell’Anas sono già al lavoro per ripristinare la circolazione stradale.
Da segnalare, infine, un lieve incidente stradale a Davoli marina sulla strada statale 128: una Fiat "Panda" a causa del forte vento ha perso aderenza andando a collidere violentemente contro il guard rail.
Alla fine, per fortuna, solo tanto spavento per il conducente e piccoli danni all’utilitaria.
A quanto pare l’allerta meteo dovrebbe durare anche per la giornata odierna e la Protezione civile consiglia di mettersi in viaggio solo se davvero strettamente necessario.
dalla Gazzetta del SUd del 15 Aprile 2012

Aggiungi un commento

Vostro Commento